Piemonte, tradizioni e storia – Piedmont, traditions and history

 VERSIONE ITALIANA  ENGLISH VERSION
Piemonte – Tradizioni e storia

Sulla via Francigena
La Valle di Susa è costellata di luoghi dalla storia millenaria che offrono suggestioni di visita: la Precettorria di Sant’Antonio di Ranverso e la sua sacrestia, definita la “Cappella Sistina” delle Alpi; la Sacra di San Michele, Abbazia dell’Anno 1000 e Monumento simbolo della Regione Piemonte; la romana e medievale Susa, che ospita uno dei tre archi trionfali costruiti in onore dell’imperatore Augusto, che stipulò anche un trattato di alleanza con le popolazioni locali per l’utilizzo delle strade di attraversamento delle Alpi. Una valle ricca anche di tradizioni enogastronomiche che permettono di conoscere e degustare vini, formaggi e dolci locali

Andar per forti
Un tour tra le storiche fortezze militari tra Italia e Francia…l’imponenza di quello di Exilles, che domina la Val di Susa, Briançon, asserragliata tra le sue mura medioevali, e la mastodontica opera di genio militare del Forte di Fenestrelle, con i suoi 4000 scalini.

Cercatori d‘oro…e tradizioni Walser
Viaggio ai piedi del Monte Rosa dove intorno al 600 si insediarono i Walser . Proseguimento verso la miniera della Guia, per conoscere la dura vita dei minatori e i procedimenti per ottenere l’oro dal minerale grezzo.

Gotico Chierese e Abbazia di Vezzolano
Un indimenticabile tour nel centro del territorio che si protende verso il Monferrato, tra colline, vigneti, paesini con centri storici affascinanti e ricchi di storia, fino ad arrivare alla medievale Abbazia di Vezzolano, ricca di storia e stili architettonici diversi, che la leggenda vuole fondata da Carlo Magno in persona.

Il canavese – Da Eporedia a Gozzano
Tour alla scoperta del Canavese, famoso per i suoi prodotti enogastronomici tra i quali i tipici “torcetti” e le “paste di Meliga”, dolci secchi, e i vini come il bianco Erbaluce (fermo, spumante, passito). Partiamo da Ivrea, l’antica Eporedia che affonda le sue origini al periodo delle colonizzazioni Romane. La città si caratterizza per il suo storico carnevale, famoso in tutta Italia per la storica battaglia delle arance.
Famosa e deliziosa la Torta Novecento, ideata da Ottavio Bertinotti, maestro pasticcere di Ivrea, alla fine dell’Ottocento per celebrare l’arrivo del nuovo secolo
Proseguiamo con Il Castello ducale di Agliè riportato all’onore delle cronache dala serie televisiva “Elisa di Rivombrosa”. E’ un’elegante ed imponente costruzione, con annessi giardino e un grande parco. Non lontano dal castello si visiterà il “Meleto”, residenza estiva del Poeta Guido Gozzano.

Piedmont, tradition and history

On the  Francigena path
The Susa Valley is dotted with places from ancient history that offer suggestions to visit: the Precettoria of St. Anthony of Ranverso and its sacristy, called the “Sistine Chapel” of the Alps; the Sacra di San Michele, the Abbey of the Year 1000 and Monument symbol of the Piedmont Region; the Roman and medieval Susa, wich host one of the three triumphal arches built in honor of the Emperor Augustus, who also entered into an alliance with the local populations for the use of roads crossing the Alps. A valley also rich culinary traditions that allow you to learn and taste wines, cheeses and local pastries.

Visiting Fortresses
A tour through the historic military forts between Italy and France … the majesty of the Exilles fort that dominates Susa valley, Briancon, barricaded within its medieval walls, and the mammoth, military genius work, the Fenestrelle Fortress with its 4000 steps.

Gold Seekers … and the Walser traditions
Journey to the foot of Monte Rosa, where around the 7th century the Walser settled. Continuing to mine of Guia, to get to know the hard life of miners and the processes used to obtain gold from row ore.

Gothic Chieri and the Vezzolano Abbey
An unforgettable tour of the area in the center that juts out into the Monferrato hills, through vineyards, villages with fascinating town centers rich in history, until you reach the medieval Vezzolano Abbey, rich in history and architectural styles, that according to the legend, was founded by Charlemagne himself.

The Canavese – From Eporedia to Gozzano
Discovery tour of the Canavese, famous for its wine and food products such as the typical “torcetti” and “pastes Meliga”, dry cakes, and wines like white Erbaluce (still, sparkling, sweet). We start from Ivrea, the ancient Eporedia which traces its origins to the period of Roman colonization. The city is characterized by its historic Carnival, famous throughout Italy for the historic Battle of the Oranges.
Famous and delicious cake called “900”, designed by Ottavio Bertinotti, pastry chef of Ivrea, at the  end of the nineteenth century to celebrate the arrival of the new century
We continue with The Dukes Castle Agliè reported in the news from the television series “Elisa di Rivombrosa”. It is an elegant and imposing building, with adjoining garden and a large park. Not far from the castle you will visit the “Apple Orchard”, the summer residence of the poet Guido Gozzano.