Piemonte, trekking in Langa e Roero – Piedmont, trekking in Langa and Roero

VERSIONE ITALIANA ENGLISH VERSION
Piemonte – Trekking in Langa e Roero

Per chi vuole “gustare” il territorio a piedi, alternando il cammino a soste ristoratrici in cantine e piccoli musei, proponiamo di seguito alcuni circuiti tra Langhe e Roero

.La Morra: il sentiero del Barolo generoso
Partendo dal pittoresco borgo di La Morra percorreremo i sentieri tra le vigne dei pregiati cru di Barolo di questa zona. Attraversando antiche frazioni e borgate avremo modo di ammirare uno dei paesaggi agrari più caratteristici del territorio. Imperdibile la sosta presso il “cedro del libano” , emblema della langa del Barolo, dal quale si gode un panorama aperto sulle colline circostanti. Al rientro è possibile visitare una cantina storica e partecipare ad una degustazione.

Barolo – Monforte: il sentierio del re dei vini
Un piacevole trekking panoramico che attraversa le zone di produzione dei più pregiati “baroli”, conosciuti in tutto il mondo. Una regione ricca di storia e una natura plasmata dalla mano operosa dell’uomo sono le caratteristiche principali che hanno reso questi paesaggi unici ed inimitabili.
Possibilità di visita: Enoteca Regionale del Barolo (Barolo), Castello di Barolo, degustazioni e presso aziende vitivinicole, centro storico di Monforte.

Diano d’Alba e il sentiero dei Sori’
Escursione ad anello tra le vigne del Dolcetto le cui foglie in questo periodo si tingono di colori ineguagliabili. Partendo dall’abitato di Diano d’Alba si raggiunge Grinzane Cavour e attraversando gli storici poderi della “Bernardina” si avrà modo di ammirare l’acino gigante. Il ritorno prevede il passaggio sulla panoramica collina “Montagrillo” dalle cui vigne nasce l’omonimo e pregiato vino.
Possibilità di visita: Enoteca Regionale del Barolo (Grinzane Cavour), Castello medioevale di Grinzane Cavour, Bottega Comunale dei Sorì (Diano d’Alba) , visita e degustazioni presso aziende vitivinicole.

Il sentiero del Barbaresco
Partendo dal piccolo borgo di Barbaresco si percorrono le panoramiche colline che danno vita al pregiato vino. Attraversando vigneti e boschetti si raggiunge quello che è considerato uno tra i borghi più belli d’Italia, Neive, località di antichissime origini e di grandi tradizioni vinicole.
Possibilità di visita: Enoteca Regionale del Barbaresco, sito dell’antica torre medioevale (Barbaresco), centro storico di Neive, piccolo museo del grande produttore di grappa Romano Levi, visita e degustazioni presso aziende vitivinicole.

Il Roero: il sentiero del miele e dell’Arneis
Il percorso si sviluppa nel territorio denominato Roero, situato sulla sponda orografica sinistra del fiume Tanaro. Si attraversano piccoli borghi arroccati sulle colline che vantano la spettacolare presenza delle “rocche”, formazioni geologiche di grande impatto scenografico.I prodotti di questa regione sono i freschi e fruttati vini bianchi, i prodotti ortofrutticoli e il miele.
Possibilità di visita: Enoteca Regionale del Roero (Canale), Aziende Agricole ortofrutticole con possibilità di degustazioni di prodotti stagionali, visite e degustazioni presso aziende vitivinicole.

Piedmont – Trekking in Langa e Roero

For those who want to “enjoy” the area on foot, alternating the way to refreshing stop in cellars and small museums, we propose below some circuits between Langhe and Roero.

 La Morra: the path of generous  Barolo
From the idyllic village of La Morra we travel along the paths through the vineyards of fine Barolo crus of this area. Through ancient villages and hamlets we will admire one of the most characteristic agricultural landscapes of the area. Do not miss the stop at the “cedar of Lebanon”, the emblem of the Langa of Barolo, which offers an open view of the surrounding hills. On the way back you can visit a historic winery and participate in a tasting.

.
Barolo – Monforte: the path of the king of wines
A pleasant scenic trekking through the production areas of the finest “Barolo”, known throughout the world. A region rich in history and nature shaped by the hand of the diligent man are the main features that made these landscapes unique and inimitable.
Possibility to visit: Regional Enoteca of Barolo (Barolo), Barolo Castle, tastings in wineries, historic center of Monforte.


Diano d’Alba and the path of Sori
Loop hike through the vineyards of Dolcetto whose leaves in this period are tinged with unparalleled color. Starting from the town of Diano d’Alba we reach Grinzane Cavour and we cross the historic estates of “Bernardina” where you will have the chance to admire the giant berry. The return will pass on the panoramic “Montagrillo” from which comes the eponymous vineyards and fine wine.
Possibility to visit: Regional Enoteca of Barolo (Grinzane Cavour), Medieval castle of Grinzane Cavour, municipal shop of Sori (Diano d’Alba), visits and tastings at wineries.

 The path of Barbaresco
Starting from the small village of Barbaresco you wander the scenic hills that give life to fine wine. Through vineyards and groves you reach what is considered one of the most beautiful towns in Italy, Neive, town of ancient origin and of great wine tradition.
Possibility to visit: Regional Enoteca of Barbaresco, site of the ancient medieval tower (Barbaresco), the historic center of Neive, small museum of the largest producer of grappa Romano Levi, visit and tastings at wineries.

Roero: the trail of honey and Arneis
The route is in the area known as Roero, located on the banks orographic left of the river Tanaro. You pass through small villages perched on the hills that have spectacular presence of “fortresses”, geological formations of great visual impact.
The products of this region are fresh and fruity white wines, vegetables and honey.
Possibility to visit: Regional Enoteca of Roero (Canale), fruit and vegetable farms with tasting sessions of seasonal products, visits and tastings at wineries.