Piemonte, i sacri monti e la storia – Piedmont, sacred montains and history

VERSIONE ITALIANA ENGLISH VERSION
Piemonte – I Sacri monti e la storia

Il Sacro Monte di Varallo
Sorse per iniziativa del Beato Bernardino Caimi che volle ricreare in piccolo i luoghi della Palestina. Parteciparono al progetto anche altre personalità influenti dell’epoca, tra cui S. Carlo Borromeo. Il complesso consta di circa 50 edifici, decorati con magnifici affreschi e gruppi di statue di artisti importanti e noti, tra cui ad esempio, Gaudenzio Ferrari.

Il Sacro Monte di Oropa
E’ costituito da 17 cappelle ricche di statue di terracotta. Venne costruito tra il 1620 e il 1720 in opposizione alla “riforma” protestante sul territorio a protezione della minaccia luterana, proveniente da nord, attraverso l’arco alpino. Lo spirito che animò l’edificazione delle cappelle di Oropa è riconducibile, in parte, al clima della Controriforma e agli effetti dell’azione pastorale intrapresa da Carlo Borromeo.

Il Santuario di Crea, Sacro Monte e Casale Monferrato
Realizzato alla fine del ‘500 in aggiunta al Santuario pre-esistente dedicato a Sant’Eusebio, il Sacro monte di Crea comprende 23 cappelle e 5 romitori disseminati per il bosco e collegati tra loro da sentieri. A questo affascinante paesaggio, si affianca la visita alla caratteristica cittadina di Casale Monferrato, ricca di storia e di monumenti di notevole importanza.

Il Sacro Monte di San Francesco e il lago d’Orta
Il Sacromonte d’Orta è un percorso che si snoda tra 20 cappelle dedicate ad episodi della vita di San Francesco, immerso nelle dolci pendici del promontorio dominante il lago D’Orta. Sacro e profano si incontrano in un luogo affascinante: da un lato lo spirito religioso del Sacro Monte di Orta, dall’altro la meraviglia degli scorci e del panorama finale sul Lago d’Orta, conosciuto come uno dei più romantici laghi d’Italia. Perla del lago è Orta San Giulio e l’omonima isola che la fronteggia. Orta San Giulio è un piccolo scrigno di storia e arte, un borgo medievale che offre palazzi signorili, piccole vie e caratteristiche costruzioni in pietra. Dal porticciolo si può raggiungere la pittoresca Isola di San Giulio, una piccola isola dominata da una chiesa romanica e da un antico monastero.

Piedmont, sacred montains and history

The Sacro Monte di Varallo
It was built through the initiative of the Blessed Bernardino Caimi who wanted a small replica of the significant places of Palestine. Other influential personalities of the time participated to the project, including S. Carlo Borromeo. The complex consists of about 50 buildings, decorated with magnificent frescoes and groups of statues by important and well-known artists (including Gaudenzio Ferrari).

 The Sacro Monte di Oropa
Consists of 17 chapels full of terracotta statues. It was built in opposition to the Protestant “reform” between 1620 and 1720 through the Alps as protection from the Lutheran threat coming from the north. The idea that inspired building the Oropa chapels arose, in part from climate of the Counter Reformation and from the effects of the pastoral activities undertaken by Carlo Borromeo.

The Sanctuary of Crea, Sacro Monte and Casale Monferrato
Built in the late 16th century as an add on to the existing Sanctuary dedicated to Eusebio, the Sacred Mountain of Crea includes 23 chapels and 5 hermitages scattered throughout the forest and connected by trails. This fascinating landscape is complemented by a visit to the feature city of Casale Monferrato, rich with history and landmarks of considerable importance 

The Sacred Mount of San Francesco and Lake Orta
The Sacred Mount of Orta is a path that winds through 20 chapels dedicated to episodes from the life of St. Francis, nestled in the rolling foothills of the promontory above Lake Orta. Sacred and profane meet in a fascinating place: on the one hand the religious spirit of the Sacred Mountain of Orta, on the other hand the wonder of the views and the final panorama of Lake Orta, known as one of the most romantic lakes in Italy. Pearl of the lake is Orta San Giulio and the island of the same name that faces. Orta San Giulio is a small treasure trove of history and art, a medieval village that offers elegant buildings, narrow streets and features stone buildings. From the harbor you can reach the picturesque island of San Giulio, a small island dominated by a Romanesque church and a monastery.