Fusillo-felitto-preparazione

VIAGGI CON SLOW FOOD EDUCA – CILENTO IL PRESIDIO DEL FUSILLO FELITTESE

Prezzo non disponibile

Viaggi con Slow Food Educa

Vi proponiamo tre itinerari con un’idea di viaggio tra territori, cultura e piacere attraverso l’autentica conoscenza dei cibi, degli artigiani, dei produttori e dei ristoratori.
Tre opportunità per fare turismo slow, vivendo esperienze a contatto diretto con i protagonisti di un territorio: dalle Langhe del Barolo a Comacchio con le sue valli e tradizioni di pesca dell’anguilla.
E ancora un viaggio nel Cilento fatto di degustazioni e passeggiate, tra mare e storia, per scoprire Presìdi Slow Food e le eccellenze di una delle piu’ belle coste dell’Italia.
Un viaggio secondo il punto di vista di Slow Food… tutto da vivere!

CILENTO – IL PRESIDIO DEL FUSILLO FELITTESE

DATA: 18 MAGGIO / 21 SETTEMBRE
LOCALITÀ: AGROPOLI
TRASPORTO: TRENO FR + BUS
DURATA: 4 GIORNI / 3 NOTTI

Programma indicativo
1° giorno: Ritrovo dei partecipanti e partenza in treno Av per Salerno. All’arrivo trasferimento in bus e trasferimento a Paestum. Lungo il percorso sosta per visita e degustazione della cantina S.Salvatore 1988 di Giungano. Sistemazione in hotel. Cena alla biosteria.
2° giorno: Partenza da Paestum dopo la prima colazione. Arrivo a Felitto e visita con mini trekking alle gole del fiume Calore. Possibilità di fare Kayak per gli appassionati e bagno nelle acque del fiume. Pranzo presso l’agriturismo L’occhiano . Nel pomeriggio laboratorio Cibolento experience con la comunità di terra madre dei produttori del Fusillo Felittese: proveremo a “cinguliare” e a “tirare” il fusillo. Successivamente visita alla nuova cantina Luigi Maffini a Giungano (cantina con la chiocciola e vino slow per Kratos 2015) . Cena presso la pizzeria la Panoramica con degustazione di pizza tra cui quella cilentana (con pomodoro e cacioricotta del Cilento presidio).
3° giorno: Visita all’area archeologica e al museo di Paestum . Visita con degustazione all’azienda San Giovanni (cantina con la chiocciola e vino slow per Tresinus 2015). L’azienda sorge a picco sul mare della riserva marina di Castellabate; possibilità di fare il bagno nel mare della zona lago di Castellabate. Il pomeriggio continuerà con la visita di Agropoli: il Palazzo Civico delle arti, il Castello Angioino Aragonese e passeggiata per il centro storico. Cena alla biosteria (alleanza dei cuochi con i presìdi SF).
4° giorno: visita all’azienda bufalina biologica Tenuta Vannulo e degustazione. Proseguimento per Salerno per il viaggio di rientro.

ProgrammI definitivi, date e quote di partecipazione sul sito www.etliviaggi.it e www.slowfood.it/educazione