MADAGASCAR6

MADAGASCAR

€ 1.300,00

Inserito in.

PARTENZA: 2-11 SETTEMBRE – 14-23 OTTOBRE – 11-20 NOVEMBRE
DURATA: 10 GIORNI

PROGRAMMA
1° giorno Arrivo ad Antananarivo
2° giorno Partenza per Andasibe, nella foresta del Perinet
3° giorno Escursione nella riserva dei lemuri Indri Indri
4° giorno Ci spostiamo ad Antsirabe, la città dei rickshaw
5° giorno Dopo una sosta nel villaggio di Ambositra si raggiunge la foresta pluviale del parco
Ranomafana
6° giorno Incontri ravvicinati con i lemuri tra i sentieri di montagna del Ranomafana e mercato di
zebù di Ambalavao
7° giorno Viaggio nelle savane sconfinate dove pascolano gli zebù, nelle terre dei popoli Bara
8° giorno Nel paradiso di pietra erosa del parco dell’Isalo
9° giorno Il Grande Sud: terra di cercatori di zaffiri, baobab e culto degli antenati
10° giorno Tulear, fine del tour

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 1.300,00
Minimo 6 – massimo 25 partecipanti
Con accompagnatore locale parlante italiano.
Supplemento singola € 450,00
Volo dall’Italia (tasse incluse) a partire da € 750,00
Assicurazione medico bagaglio annullamento € 72,00

1° giorno
Arrivo ad Antananarivo, incontro con l’accompagnatore locale e trasferimento
in hotel. Resto della giornata libera. Pernottamento.
Trattamento: Prima colazione.
2° giorno
Dopo colazione incontro con il nostro accompagnatore locale parlante italiano e
partenza con minibus privato e autista verso la costa orientale del Madagascar lungo la
bella strada che attraversa l’altopiano orientale, tra boschi, di pini ed eucalipti, risaie
nelle pianure allagate e i tipici villaggi delle popolazioni locali Merina e Bezanozano.
Arrivo ad Andasibe capoluogo nella foresta del Perinet, habitat preferito dai lemuri
Indri Indri. Sistemazione in hotel e pernottamento.
Trattamento: Prima colazione.
3° giorno
Giornata dedicata alla visita libera alla riserva naturale degli Indri Indri la più grande
specie di lemuri che trovano in questa foresta tropicale il loro ambiente preferito. La
riserva è anche dotata di una grande varietà di flora endemica come la Ravinala, “la
palma del viaggiatore” uno dei simboli del Madagascar e di più di 100 specie di
orchidee. Nel pomeriggio, rientro in città, lungo strada, visita facoltativa a Marozevo
dove si potranno ammirare coloratissimi camaleonti ed altri animali caratteristici.
Arrivo sistemazione e pernottamento.
Trattamento: Prima colazione.
4° giorno
Dopo la colazione partenza per Antsirabe, superata la capitale imbocchiamo la
nazionale numero 7 che taglia longitudinalmente tutto il Madagascar da nord a sud.
Iniziamo la dorsale sud verso il tropico del Capricorno tra risaie e villaggi tipici degli
altopiani. Arrivo ad Antsirabe, famosa per le sue pietre semi-preziose e per le sue
acque termali. Sistemazione in hotel.
Trattamento: Prima colazione.
5° giorno
Prima colazione e partenza per Ranomafana. Sosta lungo il percorso al villaggio di
Ambositra, famoso per l’artigianato in legno pregiato opera del popolo Zafimaniry che
vive all’interno della foresta intorno ad Ambositra. Si prosegue attraverso boschi di
eucalipto, piccoli villaggi con casette di terra rossa fino al Parco Nazionale di
Ranomafana. Arrivo nel pomeriggio sistemazione in hotel e tempo a disposizione.
Trattamento: Prima colazione e cena.
6° giorno
Prima colazione in hotel; Visita libera del parco di Ranomafana. Immerso nella foresta
pluviale questo parco fa parte del Patrimonio mondiale dell’UNESCO. Si consiglia la
visita al mattino accompagnati da una guida ufficiale (è possibile ingaggiarla
direttamente alla reception del Parco) in quanto sono innumerevoli i sentieri che
salgono e scendono tra le montagne ma soprattutto per le spiegazioni e
l’individuazione dei diversi animali e piante, in primis il famoso lemure dorato, che si
trova solo in questa regione.
Nel pomeriggio, visita facoltativa del villaggio Tanala durante la quale si potrà assistere
a danze e musiche tradizionali, visitare la casa reale e osservare la vita quotidiana di
questo popolo. Proseguimento per Fianarantsoa, posta al centro di una fertile regione
agricola. Arrivo nella cittadina di Ambalavao, il più importante mercato di Zebù di tutto
il Madagascar (mercoledì). Sistemazione in hotel e pernottamento.
Trattamento: Prima colazione.
7° giorno
Dopo la colazione tempo a disposizione per la visita di uno degli ateliers di fabbricazione
della carta antemoro, tipico impasto di fibre vegetali ornato di petali di fiori.
Questa carta ha origini dalla colonizzazione araba di questa regione e si produce con
la macerazione della corteccia di Avoha, un arbusto che vive nel Madagascar
meridionale. L’impasto viene steso su appositi telai, ornato con petali di fiori freschi e
infine viene fatto asciugare al sole. Lasciando Ambalavao sosta alla vicina Riserva
Naturale di Anja popolata dai lemuri Catta e proseguimento per il Parco dell’Isalo. Si
sale lungo la strada che ci posta sull’altopiano dell’Horombe, territorio incontrastato
dell’etnia Bara, il fiero popolo per vocazione allevatore per spirito guerriero.
Percorriamo immense savane ambiente ideale per i pascoli degli Zebù fino ad
intravedere le sagome del gruppo roccioso dell’Isalo. Arriviamo a Ranohira cittadina ai
piedi del massiccio e location ideale per la visita del Parco. Sistemazione in hotel.
Trattamento: Prima colazione e cena.
8° giorno
Prima colazione in hotel; intera giornata a disposizione dedicata alle escursioni libere
nel parco (Canyon delle scimmie e piscine naturali). Il Parco Nazionale dell’Isalo è
caratterizzato da canyons, pinnacoli di roccia e guglie calcaree dalle forme più
bizzarre, corsi d’acqua, laghetti naturali alimentati da fiumi e cascate, dove si potrà fare
il bagno, foreste abitate da lemuri di varie specie; come per il Parco di Ranomafana
consigliamo di avvalersi di una guida ufficiale del Parco per affrontare le diverse
escursioni, guide che sono disponibili presso la reception all’ingresso del Parco.
Pernottamento in hotel.
Trattamento: Prima colazione e cena.
9° giorno
Dopo la colazione partenza per il grande Sud Malgascio (Mahafaly). Lungo la Nationale
N. 7 incontriamo Ilakaka il villaggio dei cercatori di zaffiri, la foresta tropicale di
Zombitse, la savana semi-arida costellata di baobab, il bush arbustivo tra le colorate
tombe della tribù Mahafaly, fino a giungere nel primo pomeriggio a Tulear sul Tropico
del Capricorno. Sistemazione in hotel e resto della giornata a disposizione.
Trattamento: Prima colazione.
10° giorno
Tulear, fine del tour
Colazione in hotel, saluto ai partecipanti e rientro in Italia.